H
Meteo
14°C
min.
31°C
max.
 Oltre 100 itinerari tra cui scegliere!
Pianifica il percorso

018 Monte Tramontana Castelbello

Visione corta

Distanza 38 km
Dislivello 1.100 m
Dislivello 1.100 m
Durata 4:00 h
Grado di allenamento

1 = molto facile (max. dislivello 200 m)
2 = facile (max. dislivello 400 m)
3 = medio (max. dislivello 800 m)
4 = difficile (max. dislivello 1200 m)
5 = molto difficile (sopra 1200 m di dislivello)

Tecnica di guida (S0 - S5)

La classifi cazione secondo il grado di difficoltà tecnica, conforme a singletrail-skala.de.

S0 = facile Tecnica di guida nessuna capacità particolare – terreno compatto e con buon grip, nessun ostacolo, pendenza lieve, curve ampie
S1 = media difficoltà Tecnica di guida competenze basilari – possibilità di terreno poco compatto, piccole radici/ pietre, piccoli ostacoli, curve strette
S2 = difficile Tecnica di guida avanzata – terreno non compatto radici sporgenti/ pietre, scaloni, curve strette quasi a gomito
S3 = molto difficile Tecnica di guida più che avanzata – terreno non compatto e scivoloso, molte radici sporgenti/ grandi rocce, gradoni, tornanti stretti e a gomito
S4 = estrema difficoltà Tecnica di guida perfetta padronanza della bici e capacità tecniche trialistiche- terreno non compatto e scivoloso, radici sporgenti/ grandi rocce, gradoni molto alti, rampe rigide, tornanti molto stretti

Mesi delle escursioni

maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre

Apparecchiatura

Casco, Guanti, Scarpe sportive, Occhiali e abbigliamento da bici e borraccia!

Percorso: Naturno – Castelbello – uphill malga Marzoner – Bike Highline Merano – Montefontana – strada forestale e strada asfaltata fino a Ciardes – Castelbello – Naturno

Partiamo dal piazzale nei pressi dell’Hotel Lindenhof (554 m) e scendiamo verso la strada principale, l’attraversiamo e proseguiamo per via Stazione fino al ponte dal quale parte la pista ciclabile del Lungoadige. Procediamo sulla destra lungo la ciclabile in direzione Stava, Ciardes e Castelbello. A Castelbello attraversiamo il ponte sull’Adige e seguiamo le indicazioni per l’uphill malga Marzoner su una strada asfaltata inizialmente ripida e dopo 6,6 chilometri raggiungiamo il maso Pramant. Qui il sottofondo cambia, si corre su sterrato e la pendenza cala. Si prosegue lungo la strada forestale fino al parcheggio presso la segheria. Dall’antica segheria spingiamo nuovamente sui pedali per gli ultimi 120 metri di dislivello fino alla malga. 11 chilometri e 1.070 metri di dislivello sono già alle nostre spalle. Il prossimo tratto della Bike Highline Merano, con i suoi straordinari panorami sulla sottostante Val Venosta e sul Gruppo di Tessa che si erge di fronte, è tecnicamente più impegnativo. Il trail è in parte stretto ed esposto. Chi non si sente sicuro, può scendere dalla bici e spingere. La discesa inizia appena sotto il parcheggio Schartegg. Scendendo lungo la strada asfaltata, il paesino di Ciardes si fa, curva dopo curva, sempre più vicino. Passiamo accanto a diversi masi, prati di un verde intenso e alberi di albicocche, prima di giungere a valle dove ci accolgono i meleti. A Ciardes attraversiamo il ponte sull’Adige e lungo la pista ciclabile facciamo ritorno al punto di partenza.

Torna all'elenco
Logo Bike Hotels Logo Espira Logo Mountain Bike Holidays Logo Kalkhoff Logo Focus

Contatti

Partner

Questo sito utilizza dei cookies per scopi funzionali e analitici. Per saperne di più si prega di leggere le nostre disposizioni relative ai cookies. Utilizzando questo sito web l'utente dichiara il proprio consenso a tali disposizioni.