B
Meteo
10°C
min.
27°C
max.
 Oltre 100 itinerari tra cui scegliere!
Pianifica il percorso

030 Tour Passo Gelato

Visione corta

Distanza 86.6 km
Dislivello 2.600 m
Dislivello 2.600 m
Durata 7:00 h
Grado di allenamento

1 = molto facile (max. dislivello 200 m)
2 = facile (max. dislivello 400 m)
3 = medio (max. dislivello 800 m)
4 = difficile (max. dislivello 1200 m)
5 = molto difficile (sopra 1200 m di dislivello)

Tecnica di guida (S0 - S5)

La classifi cazione secondo il grado di difficoltà tecnica, conforme a singletrail-skala.de.

S0 = facile Tecnica di guida nessuna capacità particolare – terreno compatto e con buon grip, nessun ostacolo, pendenza lieve, curve ampie
S1 = media difficoltà Tecnica di guida competenze basilari – possibilità di terreno poco compatto, piccole radici/ pietre, piccoli ostacoli, curve strette
S2 = difficile Tecnica di guida avanzata – terreno non compatto radici sporgenti/ pietre, scaloni, curve strette quasi a gomito
S3 = molto difficile Tecnica di guida più che avanzata – terreno non compatto e scivoloso, molte radici sporgenti/ grandi rocce, gradoni, tornanti stretti e a gomito
S4 = estrema difficoltà Tecnica di guida perfetta padronanza della bici e capacità tecniche trialistiche- terreno non compatto e scivoloso, radici sporgenti/ grandi rocce, gradoni molto alti, rampe rigide, tornanti molto stretti

Mesi delle escursioni

luglio, agosto, settembre, ottobre

Apparecchiatura

Casco, Guanti, Scarpe sportive, Occhiali e abbigliamento da bici e borraccia!

Percorso: Naturno- Val Senales- Val di Fosse- Casera di Fuori- Casera di Mezzo- Rableid- Eishof- Passo Gelato- Rifugio Petrarca- Malga Lazins- Plan- S. Leonardo in Passiria - Merano- Naturno

Il Passo Gelato per gli appassionati di mountain bike è davvero una sfida con sé stessi. Per alcuni la sfida consiste nell’arrivare al passo senza scendere dalla bici, per altri invece arrivare al passo già rappresenta una grande conquista. Questa escursione spesso viene anche effettuata in due giorni per aver tempo a sufficienza per godersi le montagne del Parco Naturale Gruppo di Tessa. Partiamo da Naturno (centro – ufficio turistico) e arriviamo sulla strada principale. Svoltiamo a destra fino ad arrivare all’imbocco della strada statale. Continuiamo sulla statale per un centinaio di metri e poi svoltiamo a destra in direzione Val Senales. Passiamo attraverso le gallerie illuminate e continuiamo sulla strada asfaltata. Imbocchiamo sulla destra la strada molto ripida che porta in val di Fosse, ai masi Casera di Fuori. Da qui si snoda la strada forestale fino al maso Casera di Mezzo e malga Rableid fino ad arrivare al maso Eishof (2071 m). Dopo una sosta (o pernottamento) seguiamo la carrettiera (sentiero n. 24) fino a fondovalle. Il sentiero sassoso continua con una pendenza modesta fin poco sotto il Passo Gelato (2895 m). Subito dopo il passo si trova il Rifugio Petrarca (2875 m). La discesa per Plan è molto impegnativa e richiede molta abilità visto che è ricca di tornanti molto stretti e serpentine sterrate (attenzione c’è pericolo di cadere!). Dopo la malga Lazins continuiamo sulla strada forestale fino a Plan. Su strada asfaltata arriviamo a S. Leonardo in Passiria, dove inizia la pista ciclabile (segnato). Seguendo la ciclabile arriviamo a Merano. Chi vuole può visitare l’incantevole città termale. Da Merano proseguiamo sulla ciclabile in direzione Lagundo, e dopo una leggera salita arriviamo a Tel. A Tel attraversiamo la statale e continuiamo sulla ciclabile. Passiamo i paesi Rablà e Plaus fino ad arrivare al punto di partenza Naturno.

Torna all'elenco
Logo Bike Hotels Logo Espira Logo Mountain Bike Holidays Logo Kalkhoff Logo Focus

Contatti

Partner

Questo sito utilizza dei cookies per scopi funzionali e analitici. Per saperne di più si prega di leggere le nostre disposizioni relative ai cookies. Utilizzando questo sito web l'utente dichiara il proprio consenso a tali disposizioni.