B
Meteo
10°C
min.
27°C
max.
 Oltre 100 itinerari tra cui scegliere!
Pianifica il percorso

016 Sellaronda

Visione corta

Distanza 60.5 km
Dislivello 1.900 m
Dislivello 1.900 m
Durata 3:30 h
Grado di allenamento

1 = molto facile (max. dislivello 200 m)
2 = facile (max. dislivello 400 m)
3 = medio (max. dislivello 800 m)
4 = difficile (max. dislivello 1200 m)
5 = molto difficile (sopra 1200 m di dislivello)

Mesi delle escursioni

maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre

Apparecchiatura

Casco, Guanti, Scarpe sportive, Occhiali e abbigliamento da bici e borraccia!

Percorso: Il tour: Sellaronda: 60 chilometri – 1900 metri di dislivello Percorso: Selva Gardena(1.563 m) - Passo Gardena (2.121 m) - Colfosco (1.645 m) - Corvara (1.568 m) – Passo Campolongo (1.875 m) - Arabba (1.602 m) - Passo Pordoi (2.239 m) - Bivio Sella (1802 m) – Passo Sella (2.240 m) - Selva Gardena (1.563 m)

Highlight: Il tour più conosciuto ed ambito delle Alpi. In inverno con gli sci, in estate con la bici da corsa! E una ragione valida c’è: si sviluppa costantemente su un’altitudine compresa tra i 1500m e i 2240m e offre sempre una meravigliosa vista sulle pareti dolomitiche del massiccio del Sella, del Sassolungo o sui ghiacciai della Marmolada e scorci in valle sui famosi paesi di Corvara, Arabba o Canazei. Si superano quattro dei più famosi passi dolomitici con salite non troppo ripide, curve maestose e con non più di 700 m di dislivello per passo. Un “must“ per ogni ciclista di montagna! Con la macchina andiamo a Bolzano e prendiamo la autostrada fine a Chiusa. Andiamo verso la Val Gardena fino a Selva. Da li partiamo con la bici. I singoli Passi: Passo Gardena 2121m Superati alcuni tornanti si raggiunge un altipiano e da qui il percorso si sviluppa lungo le imponenti pareti nord del massiccio del Sella, fino a dove pochi altri tornanti, con una pendenza del 8 % ca. portano al Passo Gardena. La discesa a Corvara attraverso soffici prati è sensazionale: molti tornanti, a destra le imponenti pareti delle Dolomiti e, a valle, Corvara. Passo Campolongo 1875m Lungo la salita da Corvara fino al Passo Campolongo si superano oltre 11 tornanti con una pendenza del 10 % ca. e con una splendida vista verso valle su Corvara e sulle pareti grandiose del Sassongher che con i suoi 2.665 metri di altezza si staglia sullo sfondo. La parte superiore della salita si svolge lungo verdi prati e senza troppi tornanti ed in breve tempo si raggiunge il Passo. La discesa verso Arabba offre nuovamente una fantastica vista sul Sasso Mezzodi, su Arabba ed il Passo Pordoi, la prossima sfida. Passo Pordoi 2239m 33 bellissimi tornanti portano da Arabba al Passo Pordoi e su un nuovo altopiano. La salita ha una pendenza dell’8 % e non è troppo faticosa. La splendida vista verso valle su Arabba e verso il Passo, con la sua maestosa funivia sul Sass Pordoi, rendono la salita molto interessante. Si scende verso Canazei, fino al bivio per il Passo Sella. Qui si incontra un monumento all’eroe della bici, Fausto Coppi. Passo Sella 2237m Presso Pian Schiavaneis, al bivio posto a 1850 metri di altitudine, inizia la salita verso il Passo Sella. Con una lieve pendenza si pedala verso le bizzarre torri del Sella. Poco dopo, però, inizia la salita più impegnativa del giro: con una pendenza del 13 %, la strada si inerpica sotto le pareti del Sella fino a raggiungere il Passo, dove un panorama mozzafiato fa dimenticare ogni fatica; dal gruppo del Sassolungo fino a Canazei e fin sulla distesa di ghiaccio della Marmolada. Gli sforzi della giornata sono terminati. Adesso rimane soltanto una lunga discesa fino a Selva Gardena, il punto finale del nostro tour.

Torna all'elenco
Logo Bike Hotels Logo Espira Logo Mountain Bike Holidays Logo Kalkhoff Logo Focus

Contatti

Partner

Questo sito utilizza dei cookies per scopi funzionali e analitici. Per saperne di più si prega di leggere le nostre disposizioni relative ai cookies. Utilizzando questo sito web l'utente dichiara il proprio consenso a tali disposizioni.